Chi è online

 11 visitatori online
« Dicembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

COMMUNITY ARTINSIEME:
Il luogo virtuale delle letture e del confronto

PRODUZIONI e PROGETTI ARTINSIEME:

La Danza del Tempo

Arte per la vita

La rivista Artinsieme

 

Benvenuto nel blog di Artinsieme.
Ogni utente registrato, dopo aver effettuato il login, ha la possibilità di inserire il proprio post o il proprio commento.

Per effettuare il login clicca qui.



Giovedì 04 Marzo 2010 16:06

Le età dell'uomo

WRITTEN_BY_MALE Fabrizio
Vota questo articolo
(0 votes)

Mi son rotto le scatole, sul lavoro nello Stato, di essere chiamato giovane o giovanotto, a quasi 37 anni, da uomini grandissimi ignoranti o da qualche cretino che in passato ha sbagliato a considerare le età. Solo perchè l'ambiente lavorativo statale è fatto per la maggior parte da persone anziane o vecchie che magari non si sono mai spostate dal posto dove sono nate, non sanno cucinarsi un piatto di spaghetti, stirarsi una camicia, o vivere da sole e sono state attaccate sempre alla gonnella prima della mamma, poi della moglie e della mamma, poi solo della moglie. La maturità di un uomo non dipende solo dalla sua età, ma anche dalla quantità di esperienze e sofferenze che ha maturato nell'arco della sua vita e dalle prove di resistenza che la vita gli ha dato. Si può essere bambini a 60 anni e adulti a 30. Dipende da come si è vissuti. La carta verde non me la fanno più! Scientificamente le età dell'uomo oggi in media sono queste (ci si aggiorna cari...), negli intervalli di tempo più o meno indicati: età dell'infanzia (0-4), età della puerizia (5-9), età della preadolescenza (10-13), età dell'adolescenza (14-19), età della giovinezza (20-30), età adulta (31-60), età dell'anzianità (61-70), età della vecchiaia (71-...). Questo accade perchè, di questi periodi, quando l'età avanza nessuno lo accetta! Quindi a 60 anni si credono tutti adulti e vogliono far sentire i 40enni giovanotti! Ma la Scienza non dice questo!!! Rassegnamoci all'idea che è inutile lottare contro l'età che avanza perchè l'elisir dell'eterna giovinezza non esiste, non potrà mai essere inventato e la morte non può essere evitata! Poi se volete fatevi pure tutti quegli stupidi interventi estetici che desiderate! Tanto dentro non potete camuffare il decadimento degli organi interni dovuto all'età! Morirete tutti come degli stupidi tirati! E così bello godersi con intelligenza l'età che si ha... Rimane che si può essere degli adolescenti in età anziana e degli adulti nell'età dell'adolescenza... I traumi fanno crescere amici miei...e se uno li risolve con intelligenza diventa veramente un uomo...
La prossima volta che qualcuno mi chiama giovanotto lo mando affanculo!

Fabrizio Fiordiponti

Fabrizio

Fabrizio

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Per inserire il tuo commento devi effettuare il login
Banner

Sito ottimizzato per una visualizzazione video 1280 x 1024. Compatibile con browser Explorer 8 e Fireworks 3.5.8 e superiori

ARTINSIEME - L'arte educativa multidisciplinare - Copyright © 2001-2013. Tutti i diritti sono riservati a Fabrizio Fiordiponti, presidente Scuola Normale d'Arte acssl con statuto associativo di origine datata 2001 di cui Fabrizio Fiordiponti conserva i diritti di autore e la proprietà intellettuale