Chi è online

 8 visitatori online
« Dicembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

COMMUNITY ARTINSIEME:
Il luogo virtuale delle letture e del confronto

PRODUZIONI e PROGETTI ARTINSIEME:

La Danza del Tempo

Arte per la vita

La rivista Artinsieme

 

Benvenuto nel blog di Artinsieme.
Ogni utente registrato, dopo aver effettuato il login, ha la possibilità di inserire il proprio post o il proprio commento.

Per effettuare il login clicca qui.



Venerdì 05 Marzo 2010 08:51

Dove andiamo?

WRITTEN_BY_MALE Fabrizio
Vota questo articolo
(0 votes)

C’è da chiedersi: quale sarà la società che l’uomo sta preparando per il suo futuro? Quale sarà il mondo nel quale i bambini di oggi, adulti di domani, si troveranno a vivere? A cosa stiamo educando le generazioni future? In quali valori crediamo? Ed ancora…quali valori pensiamo possano costituire l’humus nel terreno della vita futura dei nostri figli?

Basta guardarsi intorno…osservare cosa i bambini recepiscono del mondo di oggi.

Vengono a scuola con ritagli di giornale (o di riviste) ritraenti personaggi facenti parte del cosiddetto mondo dei “Vip”. Gente che solo per essere apparsa in tv, come meteora nel cielo e senza quasi nulla saper fare, diventa il modello a cui ispirarsi, da imitare.

Tuttavia da milioni di anni a questa parte le meteore non hanno causato danni alla Terra, mentre queste “meteore” televisive producono effetti incalcolabilmente negativi nei bambini ed anche negli adulti incapaci di avere pensiero proprio, che non sia indotto. Comunque, per essere chiari, dei danni che producono, essi sono meno responsabili di quanto lo sia la gente che decide di propinare questo modo di fare spettacolo spacciandolo per cultura.

Il mestiere futuro preferito dai bambini è la partecipazione al “Grande fratello” oppure il calcare un palcoscenico dove mettere in bella mostra le proprie doti corporee che Madre Natura ha donato non certamente per farne strumento di carriera.

“Oh quanto è bello questo!” “Ma no! E’ più bello quest’altro!”…e si litiga stupidamente per l’idolo più bello…

La parola “bravo” sembra essere totalmente scomparsa dal linguaggio dei bambini e dei giovani d’oggi. Sembra che l’unico obiettivo nella vita sia quello di apparire facendo di tutto per essere belli, a costo anche di sottoporsi a ripetuti interventi estetici e a  quanto mai estenuanti e anti-logiche diete. Certo non è cosa bella sentirsi dire da una bambina di soli 9 anni che vuole rifarsi il naso!

E dove è andata a finire la società del merito? Che fine ha fatto? Forse in quella marea di disoccupati tenuti volutamente tali da una classe governante incapace di ragionare.

Ed intanto noi adulti continuiamo a far danni…

La programmazione televisiva è ormai strabordante di trasmissioni dove l’unico filone di pensiero pare sia una demenza ormai diffusasi come virus! Nelle piazze delle città italiane (e nei locali) si organizzano manifestazioni inneggianti al mondo dei “Vip” quasi fossero il club degli angeli del Paradiso!

E già…però bisogna far soldi…queste cose fanno share..

Che si getti lo share nel gabinetto!

Lo vogliamo capire o no che la televisione viene vista da milioni di persone e che dovrebbe essere strumento educativo, dovrebbe aiutarci a farci maturare come uomini, a migliorare la nostra sensibilità e la nostra intelligenza?

Dove è andato a finire quel meraviglioso mondo dove il pensiero di sé e dell’altro, dell’Uno e del Tutto, veniva posto al centro di una società dove di cercavano di costruire dei valori sani ai quali educare le generazioni future? Dove sono andati a finire i pensieri di Socrate, Platone, Aristotele, Gesù, Gandhi, Madre Teresa di Calcutta e di una molteplicità altra di persone che ha cercato faticosamente di comunicare al mondo e agli uomini una strada da seguire che fosse giusta e degna di una e di miliardi di vite?

Nel cestino!

Ah già…scusatemi…dimenticavo…si fa tutto per i soldi…

Speriamo almeno che quel cestino non sia ancora stato svuotato…

 

Fabrizio Fiordiponti

 

Fabrizio

Fabrizio

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Per inserire il tuo commento devi effettuare il login
Banner

Sito ottimizzato per una visualizzazione video 1280 x 1024. Compatibile con browser Explorer 8 e Fireworks 3.5.8 e superiori

ARTINSIEME - L'arte educativa multidisciplinare - Copyright © 2001-2013. Tutti i diritti sono riservati a Fabrizio Fiordiponti, presidente Scuola Normale d'Arte acssl con statuto associativo di origine datata 2001 di cui Fabrizio Fiordiponti conserva i diritti di autore e la proprietà intellettuale