Chi è online

 8 visitatori online

COMMUNITY ARTINSIEME:
Il luogo virtuale delle letture e del confronto

PRODUZIONI e PROGETTI ARTINSIEME:

La Danza del Tempo

Arte per la vita

La rivista Artinsieme



Sono un musicista, dopo aver fatto studi di Conservatorio mi sono perfezionato a Parigi, all’Ecole Normale de Musique nel mentre frequentavo un corso biennale di tirocinio presso il Conservatorio. Ho conseguito da privatista la maturità magistrale e successivamente ho vinto due concorsi ordinari nazionali per l’accesso al ruolo di insegnamento nella Scuola dell’infanzia e nella Scuola primaria, integrando un percorso iniziale di studi di carattere scientifico, liceo ed ingegneria dei materiali. Ho poi conseguito un master in aspetti pedagogici, dall’Accademia delle Belle Arti, con una tesi sperimentale in pedagogia dell’improvvisazione. Tutto questo percorso di studi mi ha portato a comporre Artinsieme. Ho ricevuto diversi premi nei vari aspetti tematici di questa composizione. Da ricordare il Primo premio assoluto nella sezione "Arti miste" al concorso artistico "LiberArte" con l'Opera "La Danza del tempo" e il Primo premio nella sezione "Musica - Brano musicale" al 2° Premio Internazionale "Salvatore Quasimodo" con il brano "Il presente" (da "La Danza del tempo").  Anche dei riconoscimenti. Da ricordare il diploma di "Accademico per meriti artistici e culturali" dall'Accademia Internazionale "Il Convivio". Attenzione anche su determinate testate giornalistiche. In particolare voglio ricordare un intero articolo sul mio nome e il mio lavoro pubblicato su la rivista scientifica di Pedagogia dell'Arte dell'Accademia statale dell'Istruzione di Mosca. Non potrò mai dimenticare, tuttavia, l'origine di questo mio percorso: ossia il testo "Capire la Musica", sulla didattica dei concetti primi musicali. Pubblicato per la Physa Edizioni Musicali e poi liberato dai diritti di Autore. L'Opera "La Danza del Tempo", la Rivista "Artinsieme la rivista che viene come viene" sono progetti successivi e che hanno confermato questa mia predisposizione alla composizione, in più forme e realtà.

Fabrizio Fiordiponti


"Volendo seriamente ricercare la verità delle cose, non si deve scegliere una scienza particolare, infatti esse sono tutte connesse tra loro e dipendenti l'una dall'altra. Si deve piuttosto pensare soltanto ad aumentare il lume naturale della ragione, non per risolvere questa o quella difficoltà di scuola, ma perché in ogni circostanza della vita l'intelletto indichi alla volontà ciò che si debba scegliere; e ben presto ci si meraviglierà di aver fatto progressi di gran lunga maggiori di coloro che si interessano alle cose particolari e di aver ottenuto non soltanto le stesse cose da altri desiderate, ma anche più profonde di quanto essi stessi possano attendersi."

Discorso sul metodo

René Descartes

 

MANIFESTO DI ARTINSIEME

l'arte educativa


Artinsieme è un progetto pedagogico, trasversale tra le varie forme d'Arte e i Saperi tradizionali (qui considerati tutti Arti), che si propone all’attenzione come modello di fare scuola, attraverso l’Arte di insegnare.

Artinsieme non fa distinzione tra Arti e Saperi ma li considera tutti sullo stesso piano; un po' come facevano gli antichi quando classificavano i settori del Sapere in Arti del trivio e del quadrivio. Per Artinsieme le Arti e i Saperi scientifico/disciplinari sono tutte Arti, perché il Sapere è Uno.

Essa si ispira pedagogicamente alle teorie di Edgar Morin, filosofo e sociologo francese, ne “La testa ben fatta”.

Nella consapevolezza che l'Arte è prima di tutto un parto di libertà creativa nel rispetto della logica,  Artinsieme non deve essere legata a schemi (consolidati e dinosaurici); schemi che fanno parte del passato, che costituiscono un impedimento alla sperimentazione, alla ricerca e allo sviluppo e che tendono, spesso, a chiudere la mente invece che ad aprirla.

Nell'ottica di Artinsieme tutte le Arti sono collegate tra loro attraverso la logica e si richiamano tra loro.

Nella consapevolezza che la maturità di un individuo umano è direttamente proporzionale alla sua capacità di collegare le cose, in Artinsieme la conoscenza non si esaurisce in una singola Arte ma si sviluppa passando da un'Arte all'altra (ad esempio dalla musica alla pittura alla poesia al cinema al teatro, dalla storia alla biologia alla sociologia alla psicologia alla filosofia all’economia, dalla matematica alle scienze alla lingua, ecc), altre volte un'Arte rafforza, potenziandola ed arricchendola, l'idea già espressa da un'altra Arte.

In un flusso continuo di Sapere che, attraverso la multidisciplinarietà e nell’ottica della Teoria delle Intelligenze multiple di Howard Gardner, facilita gli apprendimenti e la conoscenza e favorisce la formazione di un pensiero flessibile e complesso, sia divergente che convergente (così come teorizzato da J. P. Guilford), ossia un pensiero Artinsieme, predisposto contemporaneamente alla logica matematica/scientifica, alla creatività/espressività/interpretazione, alla programmazione e all’improvvisazione, al metodo induttivo, deduttivo e astrattivo, alla percezione, agli schemi preesistenti e alla libertà dagli stessi per formarne dei nuovi più efficaci. Il pensiero è Uno e i problemi sono più facilmente risolvibili e le soluzioni più affidabili se li si guarda da più punti di vista, con una più ampia gamma di conoscenze e con più sistemi.

Pur mantenendo ciascuna Arte la propria natura (nessuna di Esse viene violentata...) tuttavia in Artinsieme nessuna Arte può fare a meno dell'altra.

Artinsieme deve essere libera di essere libera, non deve scendere a compromessi che ne modifichino l'essenza, ossia che le facciano perdere la libertà di essere quello che è.

Dal punto di vista pedagogico pratico, per facilitare lo sviluppo di questo modo di pensare (necessario nel mondo della globalizzazione) un opera, uno spettacolo o un qualsiasi lavoro Artinsieme deve:

 

concepire

unire

 

interessare

 

educare

formare

Precisando:

La mia non è arte insieme ma Artinsieme. Arte insieme si riferisce più alle persone che fanno arte insieme. Artinsieme si riferisce, invece, alle arti che vanno insieme ed in un certo modo che ho creato io e che è spiegato nel manifesto e che io dirigo come direttore avvalendomi della collaborazione e della partecipazione di altre persone che sono io a scegliere. Artinsieme di Fabrizio Fiordiponti ha un regista, ha un cervello e questo regista e questo cervello è il sottoscritto.

Fabrizio Fiordiponti

Banner

Sito ottimizzato per una visualizzazione video 1280 x 1024. Compatibile con browser Explorer 8 e Fireworks 3.5.8 e superiori

ARTINSIEME - L'arte educativa multidisciplinare - Copyright © 2019 - Tutti i diritti sono riservati a Fabrizio Fiordiponti, presidente Scuola Normale d'Arte acssl con statuto associativo di origine datata 2001 di cui Fabrizio Fiordiponti conserva i diritti di autore e la proprietà intellettuale