Errore
Venerdì 05 Marzo 2010 08:16

Breve lettera a Vittorio Sgarbi

WRITTEN_BY_MALE
Vota questo articolo
(0 votes)

Ah Vittorio Vittorio... biricchino...
Una volta hai confessato che, basta che ti pagano, e vai in qualsiasi trasmissione. Il che ci fa pensare che dici anche qualsiasi cosa, che qualcuno vuol sentirsi dire...se ti pagano...
Saresti un critico d'arte onesto? Il miglior critico d'arte italiano? Colui che è al servizio dell'Arte?
Ho appena finito di ascoltarti, intervistato durante la trasmissione sportiva su Rai 2, appena andata in onda. Hai dichiarato che le bandiere dei club sono l'Italia, rappresentano l'Italia, sono bandiere dell'Italia. Ma se non mi sbaglio Totti, come altre bandiere (come Nedved se non erro), a fine carriera hanno scelto il club e rifiutato la nazionale. Hanno sentito più forte in loro il sentimento di appartenenza al club piuttosto che il sentimento di appartenenza alla loro nazionale. Totti è romano de Roma, lo dice lui. Non dice di essere italiano d'Italia. Il che deve farti riflettere che una bandiera di un club non potrà mai essere una bandiera nazionale... soprattutto quando rifiuta la nazionale per preservarsi per il suo club...
Ah Vittorio Vittorio...biricchino...
:-)

Fabrizio Fiordiponti

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Latest from

ritorna sopra